Il vertice dei popoli. Vent’anni dopo, in gioco è il futuro
giu19

Il vertice dei popoli. Vent’anni dopo, in gioco è il futuro

Vent’anni fa Rio de Janeiro fu illumitata dai riflettori del mondo e affollata dalla presenza di delegazioni governative, stampa e movimenti sociali giunti da tutto il pianeta. [{di Marica Di Pierri, su il Manifesto del 17 giugno}] Vent’anni fa Rio de Janeiro fu illumitata dai riflettori del mondo e affollata dalla presenza di delegazioni governative, stampa e movimenti sociali giunti da tutto il pianeta. L’interesse...

Leggi tutto
RIO+20, summit sul clima ma poco ambizioso
giu19

RIO+20, summit sul clima ma poco ambizioso

Sono passati 20 anni dalla prima conferenza sulla Terra che segnò un forte avanzamento nella consapevolezza della relazione tra sviluppo economico, sociale e protezione dell’ambiente. [{di Giuseppe De Marzo su l’Unità del 14 giugno}] È iniziata ieri a Rio de Janeiro la conferenza mondiale delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile Rio+20. Sono passati 20 anni dalla prima conferenza sulla Terra che segnò un forte avanzamento...

Leggi tutto
Stop al geocidio
giu06

Stop al geocidio

Appello verso Rio+20 Siamo alla vigilia di un altro importante appuntamento per salvare il pianeta terra: ”RIO+20”, che si terrà a Rio dal 20 al 25 giugno 2012.Nel 1992 infatti l’ONU aveva convocato a Rio de Janeiro una Conferenza sul Pianeta Terra. Purtroppo alle tante speranze suscitate sono seguiti vent’anni di amare delusioni che hanno portato all’attuale e grave crisi ecologica. Particolarmente amari i fallimenti delle conferenze...

Leggi tutto
La posta in gioco a Rio+20
giu06

La posta in gioco a Rio+20

Bollettino informativo del Gruppo di coordinamento internazionale del Vertice dei popoli per la Giustizia Sociale e Ambientale. Per l’unità e la mobilitazione dei popoli in difesa della vita e dei beni comuni, della giustizia sociale e ambientale, contro la mercificazione della natura e l’“economia verde”. A un mese dalla conferenza delle Nazioni Unite Rio +20, noi popoli del mondo non vediamo venir fuori alcun risultato...

Leggi tutto
Perù: due morti nelle proteste contro la miniera. Dichiarato lo stato di emergenza.
giu01

Perù: due morti nelle proteste contro la miniera. Dichiarato lo stato di emergenza.

Oltre a due morti, gli scontri con la polizia hanno causato decine di feriti e portato il governo di Ollanta Humala a dichiarare lo stato di emergenza {Oltre a due morti, gli scontri con la polizia hanno causato decine di feriti e portato il governo di Ollanta Humala a dichiarare lo stato di emergenza, che prevede che per 30 giorni la polizia diventi responsabile dell’ordine pubblico. La popolazione chiede la chiusura della...

Leggi tutto
Stop ENEL – Per un nuovo modello energetico
mag03

Stop ENEL – Per un nuovo modello energetico

L’ENEL è la più grande società elettrica italiana e la seconda in Europa per potenza installata. Nel 1999 è stata privatizzata L’ENEL è la più grande società elettrica italiana e la seconda in Europa per potenza installata. Nel 1999 è stata privatizzata ed oggi è quotata in borsa contando 1,2 milioni di azionisti. In parte resta una società pubblica in quanto il 31% è proprietà del Ministero dell’Economia e delle finanze, quindi dei...

Leggi tutto