(Italiano) RASSEGNA STAMPA – Luglio 2019

RASSEGNA STAMPA 19 LUGLIO 2019

DAI TERRITORI: 

  • GOVERNO: Di Maio e Salvini non vogliono andare al voto. Il Pd non vuole far loro da stampella. Il Quirinale non vuole che i tecnici facciano il lavoro sporco. I mercati non vogliono caos.E’ solo wrestling istituzionale, per distrarci un po’ dal Russiagate. Articolo su Linkiesta
  • EMERGENZA RIFIUTI: Il tempo stringe e lo stop dell’inceneritore di Acerra è sempre più prossimo. Mentre monta lentamente la protesta dei comitati contro la possibilità di nuovi siti per stoccare provvisoriamente i rifiuti che usciranno dagli STIR e non potranno essere bruciati nell’inceneritore, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca manda un messaggio chiaro: “Il problema va risolto con o senza consenso, non possiamo permetterci di ritrovarci con Napoli e la Campania sommersa dai rifiuti” FanPage
  • TECNOLOGIA: Esposizione alle onde elettromagnetiche, uso dello smartphone alla guida e corretto smaltimento degli apparecchi inutilizzati. Per far chiarezza su questi temi, prende il via oggi la campagna informativa ‘Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza’, realizzata congiuntamente dai ministeri della Salute, dell’Istruzione, Università e Ricerca e dell’Ambiente. Articolo su AnsaAmbiente
  • CAMBIAMENTO CLIMATICO:
    – Il cambiamento climatico è già qui, in Italia, un tempo invidiata come “Paese del sole” e oggi vittima di raggi sempre più infuocati, che bruciano la terra e asciugano le coltivazioni. Le temperature medie si alzano, anche nei periodi invernali. E “La siccità  è diventata l’evento avverso più rilevante per l’agricoltura, con i fenomeni estremi che hanno provocato in Italia danni pari a più di 14 miliardi di euro nel corso di un decennio”. Articolo su Valori
    – Proteine, ferro e zinco, nutrienti essenziali per la salute dell’organismo: nei prossimi 30 anni saranno presenti sempre in quantità minori nella frutta e nella verdura che mangiamo. E la colpa è dei cambiamenti climatici, che riducono i micronutrienti presenti nei cibi. A puntare l’attenzione su una meno nota conseguenza dell’aumento dell’anidride carbonica presente nell’atmosfera, è uno studio pubblicato su Lancet Planetary Health. Articolo su AnsaAmbiente
  • SHERWOOD FESTIVAL 2019: L’Associazione Ya Basta! Êdî bese!, realtà interna ai centri sociali del nord-est, ha promosso una carovana proprio nella Striscia di Gaza, che partirà il 28 Luglio e resterà in Palestina fino all’11 Agosto. Questo progetto ambizioso è volto a creare degli spazi aggregativi alternativi a quelli imposti dal radicalismo religioso e contemporaneamente sostenere la salute psico-sociale di chi è costretto a fare i conti quotidianamente con le conseguenze delle atrocità che gli sono state inflitte. Lo si farà attraverso una metodologia che esce dai canoni tradizionali, attraverso le discipline artistiche legate alla cultura Hip Hop. Articolo su GlobalProject

DAL MONDO:

  • GRECIA: Una forte scossa di terremoto è stata avvertita ad Atene e in tutta l’Attica. La magnitudo è stata calcolata a 5,1 gradi. Molte persone si sono riversate in strada. L’epicentro sarebbe a 23 km a nordovest della capitale, a soli 2 km di profondità, e per questa ragione è stato avvertito con maggior forza. Articolo su LaRepubblica
  • ASIA MERIDIONALE: È pesantissimo il bilancio in termini di vite umane perse a causa del monsone che si è abbattuto su quattro nazioni in Asia meridionale: India, Bangladesh, Pakistan e Nepal. Secondo quanto riferito dalla stampa internazionale, che cita i dati diffusi dalle autorità locali, il numero di morti è di almeno 270. Articolo su LifeGate
  • INQUINAMENTO MARINO: ExxonMobil ha reso noto lo sversamento di petrolio grezzo da una piattaforma offshore a largo dell’isola canadese di Terranova, nel nord dell’Atlantico:secondo quanto rilevato dalla compagnia petrolifera, un mix di acqua e petrolio di circa 12 mila litri si sarebbe riversato in mare durante le operazioni di pulizia di uno dei serbatoi della piattaforma Hibernia. Articolo su Rinnovabili
  • CALDO RECORD: Allarme lanciato dall’autorevolissima National oceanic and atmospheric administration del Dipartimento del commercio Usa, secondo cui il giugno scorso sarebbe stato il più caldo mai registrato al mondo. Per il secondo mese consecutivo, il caldo ha portato la copertura del ghiaccio marino antartico a un nuovo minimo storico. Articolo su GreenReport
  • SPECIE A RISCHIO ESTINZIONE: Secondo l’Unione internazionale per la Conservazione della Natura, che ha pubblicato la nuova ‘lista rossa’, sono 1500 in più rispetto all’anno scorso. “La natura sta declinando ad una velocità senza precedenti”. Repubblica
  • FESTIVAL LA GACILLY PHOTO: In un momento storico in cui la politica sottovaluta la questione ambientale e in alcuni casi, prende decisioni distruttive nei confronti del pianeta, il festival francese La Gacilly photo ribadisce il suo impegno nel raccontare il cambiamento climatico. Articolo su Internazionale